Skincare

Acque in spray: sai come usarle?

Foto: Ana Francisconi-Unsplash

In genere ci ricordiamo di utilizzare le acque in spray in estate quando fa caldo, ed è già qualcosa… Ma in realtà si dovrebbero inserire nella beauty routine di tutto l’anno. Perché? Perché basta una spruzzata per cambiare completamente lo stato della tua pelle! Sono un gesto cosmetico abbastanza recente, quanto tanto utile. Se non le hai mai utlizzate, è ora di recuperare il tempo perduto e scoprire come e quando si usano. Pronta?

Nebulizza principi attivi

Le acque in spray sono ultraleggere, pratiche da usare e creano un film invisibile sul viso ad azione multitasking: idratano, leniscono, donano comfort, proteggono, eliminano i rossori tipici delle pelli sensibili. Non solo: riequilibrando il pH della pelle, le acque in spray sono in grado di combattere i segni dell’invecchiamento.

Il segreto della formula

Le acque in spray hanno formule super bilanciate che aiutano a mantenere la pelle fresca e idratata.

  • Alcune sono a base di acque termali ricche di molecole attive, oligo-elementi e minerali (magnesio, calcio, potassio…) che hanno azione fortemente idratante, lenitiva e addolcente.
  • Altre sono un vero e proprio scudo protettivo, perché associano principi attivi che contrastano la formazione dei radicali liberi indotti dall’inquinamento e dalla luce blu dei dispositivi elettronici e filtri solari che proteggono dai raggi Uv.
  • Altre ancora incorporano vitamine per aumentare il tasso di idratazione, combattere l’ossidazione e proteggere, o principi attivi naturali come estratto di fico, aloe vera, camomilla superidratanti.
Come si usano


Le acque in spray sono il gesto più veloce della beauty routine che tu possa immaginare. Agita bene la bomboletta, chiudi occhi e bocca e vaporizza su tutto il viso a circa 20 cm di distanza. Quindi lascia asciugare senza massaggiare e il gioco è fatto!

Quando si usano

Le acque in spray sono la quintessenza del trattamento da utilizzare in qualsiasi momento della giornata e in tutte le stagioni, da sole o insieme ai trattamenti abituali quotidiani. Visto che si parla di acqua, penserai che è ovvio che sono l’alleato delle pelli secche, per mantenerle morbide, idratate e più luminose. Ma… Niente alibi! Sono talmente multitasking che si adattano a qualsiasi tipo di pelle, necessità, utilizzo.

  • Al mattino, usala per cancellare i segni del sonno e come completamento della beauty routine.
  • Alla sera, dopo lo strucco, prepara la pelle a ricevere e meglio assimilare il trattamento notte
  • Al lavoro, come protezione dalla luce blu emessa dai dispositivi elettronici, o per contrastare l’azione disidratante dell’aria condizionata.
  • In città, per proteggersi dall’inquinamento urbano.
  • in vacanza, al mare e in montagna come protezione dei raggi Uv.
Le astuzie quotidiane

Sei pronta a scoprire tutti i modi e i tempi? Continua a leggere.

  • Se devi perfezionare il make up, 
basta che vaporizzi l’acqua a circa 20 cm dal viso e lasci asciugare. Evaporando l’acqua fissa il trucco, senza farlo colare, e ne aumenta la durata.
  • Quando hai esagerato con il trucco, soprattutto con la cipria, vaporizza l’acqua, poi tampona con una velina, sulla quale resteranno gli eccessi di pigmento.
  • Se hai bisogno di dare sollievo alle palpebre, imbibisci due dischetti di cotone con un acqua termale e appoggiali sugli occhi. Lascia in posa 10 minuti, poi vaporizza ancora due o tre volte. Per un effetto più intenso e fresco, metti l’acqua in spray in frigo.
  • Struccati al meglio. Se utilizzi un detergente che richiede il risciacquo con l’acqua, o dopo latte e tonico, fai un passaggio in più. Passa sul viso un dischetto di cotone dopo averlo vaporizzato con l’acqua spray. Eliminerai i residui di make-up e impurità e neutralizzerai la durezza dell’acqua del rubinetto sulla pelle.
  • Colpi di calore, di sole o di freddo. 
L’azione delle acque spray lenitive è ideale per alleviare la pelle all’istante e allo stesso tempo ristabilire il tasso d’idratazione.
  • Irritazioni da depilazione o rasatura
. Perfetta sia per le donne che per gli uomini, l’acqua spray dopo la depilazione o la rasatura evita irritazioni, rossori e lenisce la pelle. La vaporizzi in abbondanza, aspetti qualche secondo e tamponi delicatamente con una salvietta.
  • Durante o dopo lo sport. Hai presente quando diventi paonazza per l’allenamente intenso? 
La vaporizzi sul viso e la pelle accaldata si rinfresca e il rossore sparisce. Se la vaporizzi dopo la doccia, anche sul corpo, ti aiuta ad attenuare la stanchezza.
  • In volo. 
Le pratiche versioni da viaggio, sono indispensabili in aereo: contrastano l’aria secca pressurizzata, mantenendo la pelle idratata e morbida.
  • Per i più piccoli
. Usale per lenire, rinfrescare e idratare la pelle delicata dei bebè, surriscaldata dai pannolini.
  • Dopo piccoli interventi chirurgici
. Può essere usata dopo piccoli interventi laser (come il peeling) per ridare benessere alla pelle.

Vuoi scoprire quale acquistare? Guarda la gallery qui sotto, ne ho selezionate 12, tutte multitasking.

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Hai trovato quella che fa per te? Se non l’hai mai usata, attenta però… Quando la proverai, non ne potrai più fare a meno e vorrai averne sempre una a portata di mano! Fammi sapere!

 

* Marchi e prodotti liberamente selezionati. La pubblicazione è casuale e dettata da gusti, tempi e scelte giornalistiche personali.
Chi desidera informazioni può inviare una mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: